Experiencemilia viaggio nella cultura del cibo
viaggio nella cultura del cibo

“Sapori e Sipari” alla Corte del Gallo sabato 25 gennaio

C’è un vecchio modo di dire che recita “Pärla cma at mang’”, penso che l’idea dell’amico Roby abbia preso spunto da questo, per promuovere questa serata dove il contesto conviviale possa mettere a fattor comune il cibo e il dialetto piacentino.

Questo giustifica la nostra presenza, essendo noi un gruppo di amici legati da un interesse comune, il dialetto piacentino, al quale, sentendoci uniti da uno stretto legame identitario, non intendiamo rinunciare. Per questo, scriviamo poesie, testi, canzoni per mantenere vivo il linguaggio che ci ha visti crescere, per non dimenticare le radici che sono state alla base delle persone che siamo oggi.

E se a far parlare il cibo provvedono con rara eleganza le maestranze della Corte del Gallo, noi tenteremo di coinvolgervi, riportando almeno per una sera la vostra attenzione sulla nostra lingua di origine.
I tempi moderni, ci allontanano sempre di più dal nostro dialetto, spesso ci sentiamo spaesati, come ci svela la poesia di Anna….”Parlum ciär”
“I’anvein dl’Angelina” (di Mario Schiavi)
“Un piatt d’anvein” (di Bearesi modificato da A. Botti) letto da Fabrizio
“I turtei” ( versi scelti di Valente Faustini) letto da Anna
“La pansa” (di Bearesi) cantato da Mario, con Anna e Fabrizio    
“La cucina piacentina” (di Cesare Ometti) letto da Anna e Fabrizio

OMAGGIO AL NOSTRO PATRIMONIO NATURALISTICO E ARTISTICO

“Intrigh in Piassa di Caväi” (di Fabrizio Solenghi)
“I Munümeint i disan la sua” (di Anna Botti)
“La siura dal Klimt” (di Mario Schiavi) 

LA SEMPLICITÀ DEI PIACENTINI: GH’ERA UNA VOTA…

“Cus saräla mäi” (di Fabrizio Solenghi)
“Udur ad nustalgia” (di Anna Botti)
“Gh’et in meint?” (di Mario Schiavi) letta da Anna e Fabrizio
“La fuglareina” (di Mario Schiavi)

LE DONNE PIACENTINE

“I calsitt ad filanca” (di Mario Schiavi)
“Che nonna in gamba” (di Mario Schiavi)

LA SIMPATIA DEI PIACENTINI, ESPRESSA IN TANTE POESIE…  

Al guveran” (di Bearesi) letta da Fabrizio
“Un gatt cristian” (di Bearesi) letta da Anna
“La predica d’un piasintein” (di Bearesi) letta da Anna e Fabrizio

SALUTO

“T’al digh in piseintein” (di Gianni Levoni)
“Fiur pruvinciäl”
“Scussalein russ
” (canzone popolare ripresa da Carella
cantate da Anna, Fabrizio, Mario.

by food expert

Condividi

Lascia un commento