Experiencemilia viaggio nella cultura del cibo
viaggio nella cultura del cibo

Turtei con la cua

La poesia dei turtei con la cua

Il valore dell’artigianalità nel piatto: i turtei con la cua. Noi li abbiamo assaggiati presso l’Agriturismo Agronauta a Piozzano. Un’avvertenza: nessun tortello sarà mai uguale all’altro!
E se vi vengono identici avete sbagliato!

La ricetta dei turtei con la cua

Turtei con la cua
Ingredienti

Farina bianca 400 g
Uova 2 +2
Acqua tiepida
Sale
Spinaci (o erbette) 300 g
Ricotta 300 g
Formaggio grana 200 g
Noce moscata
Burro
Salvia

Turtei con la cua
Procedimento per la preparazione

Dopo aver fatto la sfoglia con la farina , 2 uova, un pizzico di sale e acqua, tagliare in strisce larghe 7 o 8 cm e successivamente a rombi. Intanto lessare gli spinaci e, dopo averli scolati, strizzati e tritati finemente, versarli in un contenitore grande. Unire la ricotta, il formaggio grana grattugiato , 2 uova, sale e un pizzico di noce moscata. Amalgamare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Prendere una losanga di pasta, di circa 8 cm, metterla sul palmo della mano sinistra e, partendo dall’angolo esterno, con l’indice e il pollice della destra, prendendo un po’ di pasta da un lato e dall’altro, chiudere il tortello a treccia. Esaurite le losanghe e il ripieno, mettere i tortelli su di una spianatoia infarinata. Lessarli in abbondante acqua salata. Venuti a galla, scolarli bene, condirli con burro fuso, grana grattugiato e salvia.

Agriturismo Agronauta
Str. Montecanino, 7
29010 Piozzano PC
Tel. +39 3391305679

Condividi

Lascia un commento